Benvenuti su Arrexini²

Arrexini è una parola sarda che significa “Radice”, perché vogliamo scavare a fondo e non fermarci alle semplicistiche mistificazioni del reale, perché siamo ben ancorati al nostro passato ma ci piace pensare al presente ed al futuro.

Di cosa ci occupiamo?

Attualità

Selezioniamo ed analizziamo gli eventi di attualità, cercando di fornirvi il nostro contributo alla loro analisi

Economia

Spieghiamo gli eventi economici coinciliando l'ultilizzo della teoria e dei dati, cercando di produrre materiale divulgativo e fruibile ai più

Politica

Diamo uno sguardo agli eventi di politica regionale, nazionale ed internazionale

Ultimi Articoli

Sui miti ambientalisti ed altre tristi verità

In questi giorni The Lancet ha pubblicato il report “The Lancet, Countdown on Health and Climate Change”, un’analisi dell’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute. Secondo lo studio, l’Italia nel 2016 è stato il primo paese in Europa e l’undicesimo nel mondo per morti premature da esposizione a polveri sottili PM 2.5.
Sono questo tipo di notizie, insieme a quelle sui disastri causati dal “maltempo” che sempre più spesso leggiamo nelle pagine di cronaca dei quotidiani, che fanno porre  domande come: che impatto ha il mio stile di vita sulla cosiddetta emergenza climatica? Cambiarlo  può avere davvero un’influenza sui cambiamenti climatici, o è solo colpa dei grandi Stati che non si curano abbastanza delle emissioni (Brasile, USA, Cina, India…)? 
Per saperne di più

Elementi dell’evasione italiana

Dire che l’evasione fiscale è uno dei principali problemi dell’economia italiana è dire una banalità. Meno banale è il voler riflettere sulla composizione dell’evasione, la sua localizzazione geografica, sugli agenti economici maggiormente incentivati all’illecito e, soprattutto, sulle soluzioni che ha recentemente proposto o adottato la politica, come le riduzioni al limite al contante o gli incentivi alla fatturazione elettronica. Per saperne di più

The Long and Winding Road pt.1: cosa succede dopo il diploma?

I recenti dati sulle prove Invalsi hanno riacceso il dibattito sulla scuola italiana, ponendo maggiormente l’accento sulle differenze registrate a livello regionale riguardanti le performance degli alunni nelle diverse materie.

Oggi però vogliamo ragionare su un aspetto diverso dell’istruzione nel nostro paese: cosa succede dopo il diploma? Che percorso prendono i nostri studenti?
Per saperne di più